TwitterScan

2 marzo 2015

TwitterScan è un motore di ricerca che sfrutta tutta la potenza e l’immediatezza di Twitter per permettere di seguire l’evoluzione in tempo reale di un qualsiasi evento (partita di calcio, elezioni politiche, dichiarazioni/azioni di un personaggio famoso, ecc. ecc.).

Il funzionamento è semplice: basta inserire un termine di ricerca, selezionare eventualmente la lingua che si desidera e premere sul pulsante “Cerca” per iniziare ad ottenere gli aggiornamenti (tweet) di Twitter. I nuovi tweet vengono proposti senza dovere aggiornare la pagina, mentre in attesa di nuovi tweet il widget ripropone ciclicamente i vecchi.

TwitterScan: #blognews

TwitterScan supporta i seguenti tipi di ricerca:

Operatori di TwitterScan

TwitterScan, come “Cerca nei blog“, è anche un ottimo strumento per la ricerca di post da segnalare su BlogNews.

| Guide |

, , , ,

Il motore di ricerca di BlogNews

2 marzo 2015

Per effettuare la ricerca di un post su BlogNews sono disponibili tre tipi di ricerca:

  1. Con “Cerca in BlogNews” è possibile rintracciare tutti i post segnalati su BlogNews. E’ sufficiente inserire uno o più termini e premere il bottone “Cerca” per ottenere una lista di risultati, i quali saranno ordinati secondo la priorità attribuita da Google e per ognuno di essi sarà fornito: il voto ricevuto su BlogNews, il numero di volte che il post è stato condiviso su Facebook, Twitter e Google+. Ognuno di questi risultati potrà essere votato e commentato.
  2. La ricerca avanzata è uno strumento che offre numerose opzioni per rendere le ricerche su BlogNews più precise e per ottenere risultati più utili.

    BlogNews: Ricerca avanzata

    N.B. Il form è composto da otto campi, di questi solo il primo è obbligatorio ma bisogna utilizzare almeno un altro campo per ottenere risultati significativi rispetto alla ricerca base.

  3. Con “Cerca nei blog” è possibile rintracciare tutti i post dei blog selezionati da BlogNews. E’ sufficiente inserire uno o più termini e premere il bottone “Cerca” per ottenere una lista di risultati, i quali saranno ordinati secondo la priorità attribuita da Google e per ognuno di essi sarà fornito: il voto ricevuto su BlogNews (o il bottone per segnalarlo su BlogNews qualora non sia stato ancora segnalato), il numero di volte che il post è stato condiviso su Facebook, Twitter e Google+. Ognuno di questi risultati potrà essere votato e commentato.

    N.B. Attraverso questo form è possibile chiedere l’inserimento del proprio blog nel motore di ricerca GSearch di BlogNews. (L’inserimento di un blog in GSearch non comporta la segnalazione automatica dei post su BlogNews, ma l’indicizzazione per “Cerca nei blog”.) Invece per verificare se un blog è già indicizzato dal motore di ricerca GSearch, basta inserire come termine di ricerca l’URL del blog (compreso tra virgolette) e premere il bottone “Cerca”.

| Guide |

, ,

BlogNews dona la sua pagina 404 alla ricerca dei bimbi scomparsi

21 settembre 2013

BlogNews aderisce a Not Found, il progetto web dell’Unione Europea rivolto alla ricerca dei bambini scomparsi. L’idea è trasformare la pagina di Errore 404, quella che compare nel browser quando si cerca un contenuto non più disponibile, in manifesti per denunciare la scomparsa di minori.

NotFound.org (in collaborazione con Telefono Azzurro, Missing Children Europe, Famous e Amazon) raccoglie le segnalazioni di bambini scomparsi in Unione Europea e tramite l’integrazione di un iframe nella pagina “Errore 404″, mostra un banner con la foto e la descrizione del bambino scomparso, esempio:

Notfound.org

Per aderire al progetto basta andare sul sito Notfound.org, registrare il proprio blog/sito web ed infine scaricare il codice da sostituire nella pagina 404 del proprio blog o sito.

| Avvisi |

, , ,