30/03/2017
Analisi della giornata sui mercati: petrolio, dollaro e bitcoin
Inizia la penultima settimana di marzo sui mercati finanziari. Tra gli asset sotto i riflettori c'è senza dubbio il dollaro, protagonista di una settimana piatta dopo l'annuncio della FED riguardo al tasso di interesse. Esaminiamo poi anche bitcoin e petrolio. [...]

Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da HelyRicci 9 giorni fa
Se esaminiamo dal punto di vista tecnico il cross Eur-Usd, vediamo che una violazione della resistenza attorno a 1,0795 potrebbe dare luogo a pressioni all'acquisto persistenti e durature, per cui bisogna tenere d'occhio la situazione. Se guardiamo al supporto dello stesso cross, possiamo vedere che giace a 1,0493 (minimo 22/02/2017).
Suggeriamo in proposito di seguire la [strategia wave tracker], ma di affidarvi anche ad altri indicatori per avere conferme.

Il cross GBP/USD invece ha testato il supporto a 1,2110, e lo ha infranto continuando a rimbalzare più in alto. Adesso l'assalto è alla resistenza chiave posta a quota 1,2429. Se anche questo test fose superato, allora si aprirebbe la strada a un'ulteriore forza rialzista. Tuttavia, la coppia permane in una chiara tendenza ribassista che lascia presagire una correzione a breve termine. Suggeriamo in questo caso di utilizzare la [strategia Key buy] per verificare eventuali punti di ingresso sul mercato.

Infine parliamo della coppia USD/JPY. Il cross con lo yen giapponese non è riuscito a infrangere la resistenza chiave a 115,62 (ovvero il punto di massimo toccato a fine gennaio) e questo conferma la persistente pressione a vendere. Il cross Usd-Jpy sembra stagnante in zona laterale tra 111,36 e 115,62. Per questo cross è interessante verificare una classica [Fibo trap strategia Fibonacci], anche solo per fare qualche test di trading.

Un ultimo accenno merita la coppia USD/CHF, che oggi s'è presa una pausa dopo la brusca uscita dal canale rialzista. Si prevede un consolidamento.
Commento #1 | Permalink

Top 24 ore