01/05/2017
Mercati prudenti in attesa delle elezioni in Francia. La scossa arriva dalla GB
L'unico sussulto sui mercati è arrivato dalla Gran Bretagna, dove c'è stato l'annuncio a sorpresa delle elezioni a giugno. Per il resto, la settimana sta scorrendo via all'insegna della prudenza e anche della bassa volatilità. [...]

Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da HelyRicci 12 giorni fa
La notizia giunta dalla Gran Bretagna rimette in ballo molti discorsi e riaccende le opinioni dei trader riguardo al futuro della sterlina. C'è chi crede che ormai il pound abbia prezzato tutto il possibile effetto negativo derivante dalla Brexit, e chi invece ritiene che le cose possano ancora peggiorare.

Al momento la reazione dei mercati (sui quali suggeriamo di sfruttare ancorai [conto demo opzioni binarie senza deposito] proprio per queste incertezze) propende per dare fiducia alla sterlina. Questo perché si ritiene che il voto anticipato possa solo andare a rinforzare la posizione della premier May.

E' chiaro però che a mano a mano che ci avvicineremo alle prossime elezioni di giugno, la situazione in Gran Bretagna si farà sempre più nervosa e ciò si rifletterà sui mercati. Del resto elezioni scontate non esistono, e basta vedere cosa accadde in occasione del referendum per la Brexit per capirlo (riguardate in quel periodo cosa accadde al cross eur-gbp e al loro [frattali trading]).

Ad ogni modo siamo sicuri che da qui a giugno la sterlina subirà moltissime pressioni, anche perché l'esito elettorale influenzerà in modo forte il percorso concreto di Brexit.
Commento #1 | Permalink

Top 24 ore