22/01/2017
Cina, enorme frana sommerge il Mirage Hotel: 12 morti
Il Mirage Hotel, tre piani nella provincia di Hubei, è stato sommerso da 3mila metri cubi di detriti: il proprietario della struttura, He Dahui, è morto nel disastro [...]

Israele, Gerusalemme annuncia la costruzione di 566 case nella parte araba
Approvati i permessi per la costruzione di 566 nuove a Gerusalemme est, oltre la Linea Verde in vigore del 1967, la parte abitata principalmente dalla popolazione araba-palestinese. Lo ha detto alla Radio Militare Meir Turgeman, capo del Comitato di programmazione edilizia della città, spiegando che i permessi erano stati bloccati fino alla fine dell’amministrazione Obama contraria … [...]

Usa. I media sottostimano la folla presente all’insediamento di Trump
Usa. I media sottostimano la folla presente all'insediamento di Trump. La stampa statunitense sta offrendo il peggio di se [...]

Terremoto di magnitudo 7,8 in Papua Nuova Guinea, rientrato allarme tsnunami
Un violento terremoto ha colpito la Papua Nuova Guinea, causando la diramazione dell'allerta tsunami. [...]

La Casa Bianca di Trump dà il benvenuto ai media: siete vergognosi
Lo staff del miliardario non ha gradito leggere che al giuramento c'era la metà della folla di Obama [...]

Terremoto, scossa di magnitudo 8 alle isole Salomone, rischio tsunami
E’ rischio tsunami alle isole Salomone dove è stato registrato un terremoto di magnitudo 8, secondo quanto comunicato dal Centro d’allarme tsunami del Pacifico. Il terremoto, stando alle prime informazioni trapelate, avrebbe avuto epicentro vicino ad Arawa, in Papua Nuova Guinea, ad una profondità di circa 167 chilometri. [...]

Terremoto da magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: ridotto il rischio tsunami
Ridotto il rischio tsunami dopo il terremoto di magnitudo 8 che ha colpito le isole Salomone. A riferirlo è il Centro d’allarme tsunami del Pacifico che inizialmente aveva diffuso l’allarme. Il sisma è stato localizzato ad una profondità di 167km sotto Bougainville, la provincia più a est di Papa Nuova Guinea. Non si hanno notizie di danni o vittime. LEGGI ANCHE: Hotel Rigopiano: chi sono le perso [...]

Sono appena tornato dalla meravigliosa manifestazione di Washington. Un successo ben oltre le attese, senza dubbio. Ma è impossibile non essere inseguiti da una domanda angosciante. Dov'erano le donne americane l'8 novembre? Perché il 51% di donne bianc [...]

La Marcia delle donne contro Donald Trump, 45° presidente degli stati Uniti d’America. Centinaia di migliaia di donne negli Usa, ma anche nelle maggiori città europee, sono scese in piazza per protestare contro le frasi sessiste di un presidente nel quale non si riconoscono. C’è anche l’ex segretario di Stati Usa John Kerry tra i partecipanti alla Marcia delle donne di Washington, organizzata in p [...]

Siria, autobomba in campo profughi: almeno sette morti
Esplosione di un'autobomba nel campo profughi siriano di Rukban, al confine con la Giordania: il bilancio potrebbe ulteriormente aggravarsi [...]

Un'autobomba esplode vicino all'ambasciata italiana a Tripoli
La macchina intercettata durante il persorso, l'obiettivo era la nostra rappresentanza [...]

Perché colpiranno l’Italia in Libia
Un kamikaze ha fatto esplodere un’autobomba vicino all’ambasciata d’Italia a Tripoli, Libia. Secondo la stampa libica l’attentatore voleva proprio colpire la sede diplomatic… [...]

Questa volta l'unione tra Onu e Paesi africani è risultata fondamentale per scongiurare un conflitto che avrebbe richiesto un inevitabile tributo di sangue e di distruzione. Sotto la minaccia di un intervento militare l'ex presidente del Gambia Yahia Jammeh nella serara di ieri si è piegato all'ultimatum dei leader della Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale (Ecowas/Cedeao), pront [...]

Orrore in India, adolescente uccide bambino e lo mangia
L'orrore a Ludhiana, nello Stato del Punjab. Secondo l'agenzia di stampa Ani, il piccolo Deepu è stato attirato nella casa dell'aggressore, Vikesh Kumar, con la promessa di ricevere fili da usare per far volare gli aquiloni [...]

E di fronte a The Donald l'imperatore ora papa Francesco è più solo
La presidenza Trump inizia con un discorso in cui il neo-presidente smentisce gli auspici di un atteggiamento più presidenziale rispetto ai toni della campagna elettorale. Il quarantacinquesimo presidente ha invece pronunciato un discorso nazionalista, dai toni bui, da campagna elettorale, rivolto ai suoi elettori più che al paese; un discorso in cui il misto di promesse e minacce del nuovo presid [...]

Top 24 ore di Esteri

Notizie regionali

Cartina dell'Italia Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Emilia Romagna Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Campania Molise Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Ultimi commenti degli iscritti per la categoria Esteri

Top della settimana di Esteri

Trend del giorno in Italia sul Web