BlogNews

22/01/2022



Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da Maximo il 26/11/2021

Si è scatenata una forte ondata di pessimismo su tutte le principali piazze azionare europee, a causa della minacciosa avanzata di una nuova variante Covid, che si somma al ritorno di generalizzate restrizioni in Europa per contenere la recente impennata di contagi.
Inoltre Usa, Gran Bretagna, Australia e Giappone stanno di nuovo valutando la chiusura dei confini.

Anche le Borse asiatiche hanno chiuso in calo, con i timori degli investitori per l'impatto sull'economia della nuova variante individuata in Africa (che non ha ancora un nome) che è stata già individuata anche a Hong Kong.
Tutti i mercati azionari vanno a picco (Milano, Parigi, Francoforte, Madrid, Londra e Milano sono tutti in rosso).
I ribassi si avvertono specialmente per i settori più colpiti dal rischio di nuove restrizioni, quello turistico e quello legato ai trasporti. Chi adotta [strategie opzioni binarie 1 minuto] sta vivendo una giornata da incubo.

Ma gli effetti di questa ondata di panico si sentono anche sulle materie prime. A cominciare dal prezzo del petrolio che va in decisa flessione e scende sui livelli dello scorso luglio, azzerando così il rally dell'autunno.
Ma va in discesa anche il prezzo del gas, che sta costringendo gli investitori a [calcolare supporti e resistenze] da capo. L'unico che scatta è l'oro, bene rifugio per eccellenza, che si attesta oltre quota 1.800 dollari l'oncia.

Nel focus degli investitori ci sono anche l'andamento dell'inflazione e le prossime mosse delle banche centrali.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore