BlogNews

27/05/2017



Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da HelyRicci 15 giorni fa

L'unione tra Bolt e il broker Forex XM dimostra come la concorrenza tra gli operatori di mercato continui ad essere aspra, e che si cerchi sempre il testimonial che possa avere maggior presa tra i possibili clienti.

Tuttavia, non è certo la presenza di un volto noto dello sport a dover indirizzare la scelta di un trader verso quel broker Forex oppure quell'altro. ci sono infatti altri aspetti che vanno considerati, come ad esempio la affidabilità di un operatore. Quindi se possiede o meno le necessarie autorizzazioni per operare (CySEC e ancora meglio Consob, che è l'autorità italiana di vigilanza).

Questo dovrebbe essere il primo fatto di scelta del proprio [miglior conto demo forex], e di conseguenza anche del proprio intermediario quando si deciderà di passare a un real account. Da un punto di vista logico, infatti, l'intermediario che vi offre la piattaforma per operare con soldi virtuali, dovrebbe essere anche quello al quale affiderete in seguito i vostri risparmi per fare trading online.

Ma di elementi ne vanno considerati molti altri, come ad esempio le condizioni di trading che vengono proposte (quindi costi, spread, commissioni, tassi di rendimento, ecc) nonché il livello di supporto che viene offerto. Specialmente se questo comprende anche la lingua italiana. Non è infatti il massimo cercare un aiuto e sentire rispondersi in un italiano balbettante e poco comprensibile.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore