BlogNews

23/09/2018


La guerra dei dazi può dare una spinta al Bitcoin

Sono stati mesi durissimi per il settore delle criptovalute, le cui quotazioni sono ben lontane dai fasti di fine 2017. Ma adesso la spinta inattesa potrebbe arrivare dalla guerra commerciale tra Cina e USA, così come accadde in occasione della svalutazione dello yuan nel 2015 e del voto per la Brexit nel 2016... [...]


Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da Maximo il 10/07/2018

Dalla fine dello scorso anno il settore delle valute digitali ha subito una profonda modifica e riflessione. Il crollo delle quotazioni e della capitalizzazione ha aperto la strada anche all'avvento di nuove forze, valute digitali che si affacciano all'orizzonte con l'intento di minare il predominio incontrastato di Bitcoin.

Di strada però c'è tanta da farne. Se vediamo il comparto delle monete digitali su una qualsiasi [migliore piattaforma trading gratis], possiamo vedere come l'offerta sia aumentata notevolmente. Tuttavia, malgrado questo non si vede ancora lo stimolo per un nuovo boom.

Al momento i trader sembrano aver ritrovato affezione nei confronti degli asset più tradizionali, come le valute classiche. Se si incontrano broker che hanno condizioni buone, come gli [spread plus500] trading, allora è ancora meglio.

Comunque bisogna rimarcare il solito avvertimento per gli amanti degli investimenti nelle valute virtuali: occorre molta prudenza e una attenta gestione del proprio capitale.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore