BlogNews

22/10/2017



Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da HelyRicci il 16/07/2017

Ciò che è successo questa settimana testimonia ancora una volta che tra l'oro e il dollaro esiste una forte correlazione inversa. L'oro infatti è il bene rifugio per eccellenza, quello al quale rivolgersi quando la moneta più forte del mondo arranca.

Questa settimana infatti il dollaro ha mollato la presa, sulla scia delle parole molto accomodanti della Yellen (ben lontana da un atteggiamento hawkish) e dei dati macro non brillanti (specie riguardo all'inflazione). Abbiamo visto il dollaro perdere quota contro l'euro e la sua media mobile scivolare sotto il prezzo (a proposito, ricordatevi sempre di valutare [quali sono le medie mobili più usate evitare falsi segnali]).

Va anche detto però che lo scenario è costantemente in divenire. Anche se adesso l'oro viaggia spedito e il mercato vive una fase di deciso rialzo, gli scossoni sono sempre dietro l'angolo. Occhio quindi a fare trading con prudenza, tendendo sempre sotto controllo l'eventuale formazione della [forchetta di Andrews pitchforks forcone] o di altri pattern che potrebbero essere molto interessanti per formulare delle previsioni di investimento corrette.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore