BlogNews

14/12/2018


Mercati, la Borsa va in frenata dopo un periodo positivo

Dopo aver chiuso tre sessioni consecutive in aumento, Piazza Affari - così come le altre sorelle europee - ha chiuso in territorio negativo. L'indice FTSE MIB ha infatti chiuso sotto di 1,37%. Male anche il FTSE Italia All-Share e il Mid Cap. Francoforte è stata la peggiore piazza d'Europa: -1,14%. [...]


Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da Maximo 9 giorni fa

La giornata negativa dei settori tecnologici (-2,91%) e bancari (-1,99%) ha finito per fare da traino ad una seduta negativa delle Borse europee. In serata questo ondata negativa ha travolto anche la Borsa di Wall Street, con il Dow Jones che perde il 3,10%, il Nasdaq Composite il 3,6% e lo S&P 500 il 2,70%. A pesare è il crescente scetticismo degli investitori sulla reale possibilità di un accordo fra Usa e Cina per evitare una guerra commerciale a colpi di dazi.

Negli ultimi giorni l'euforia era stata innescata proprio da una ventata di ottimismo dopo il colloquio tra i presidenti Donald Trump e Xi Jinping. Tuttavia mentre i rappresentanti dell'amministrazione Trump non hanno esitato a rilasciare commenti, a Pechino le bocche restano cucite.

Sul fronte valutario, facendo [forex con bonus senza deposito] abbiamo visto il dollaro recuperare quota contro l'euro, sebbene il cambio resti verso 1.130 circa.

Dando invece uno sguardo ai dati della [migliore piattaforma per trading online], abbiamo visto il biglietto verde prendere terreno anche contro il dollaro canadese, mentre è sceso contro lo Yen giapponese.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore