BlogNews

23/10/2017



Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da HelyRicci il 11/08/2017

C'era molta attesa di conoscere il dato sui prezzi al consumo degli Stati Uniti. Questo perché gli investitori sono ancora molto incerti riguardo alla possibilità che la FED procederà a un nuovo rialzo del costo del denaro entro la fine di quest'anno.

Ebbene, il dato sull'inflazione ha finito per ridurre questa possibilità, e ciò inevitabilmente si è riflettuto sulla quotazione del biglietto verde sui mercati. [I migliori segnali forex gratuiti affidabili] hanno subito cominciato a puntare sul ribasso della valuta americana, ed hanno fatto bene perché effettivamente il calo c'è stato.

Questo dimostra come sia importante essere sempre a conoscenza delle notizie che possono incidere sui mercati. Non basta solo sapere [come scegliere broker opzioni binarie] oppure per Forex, se dopo non si sa come padroneggiare tutti gli strumenti idonei a formulare delle previsioni accurate.

Tornando al dollaro, le possibilità che l'istituto centrale americano procederà ad un nuovo rialzo dei tassi entro la fine di quest'anno, sono scese al di sotto del 50%.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore