BlogNews

05/06/2020


Valuta elvetica troppo forte, la SNB potrebbe intervenire presto

Da alcuni anni la banca nazionale svizzera, la SNB, è impegnata nel mantenere il tasso di cambio della propria valuta all'interno di un certo range rispetto a euro e dollaro. Negli ultimi mesi però il franco svizzero ha cominciato ad accumulare troppo valore. Per questo Thomas Jordan, numero uno della Swiss National Bank, la banca nazionale svizzera, ha annunciato di essere pronto a intervenire [...]


Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da Maximo 25 giorni fa

La situazione del franco svizzera è sembra stata un po' ambigua. questo per colpa della banca centrale elvetica, che non come tutte le altre. La SNB infatti è considerato alla stregua di un hedge fund, perchè nel corso degli anni ha comprato asset di ogni genere, così da poter avere manovra sugli ingressi in uscita e entrata di valute, e manovrare il proprio tasso di cambio a condizioni di mercato.

Questo ha causato forti attriti con gli USA a inizio anno. Gli americani infatti hanno inserito ufficialmente la Svizzera tra quei paesi considerati "manipolatori" di valuta.
Ora, se andiamo a guardare sulla [lista broker autorizzati Consob] l'andamento del franco svizzero, è fuor di dubbio che di recente c'è stato un forte apprezzamento. Come se, subito dopo la tensione con gli USA, la banca non sia stata più nella possibilità di arginare la forza della propria valuta, come invece faceva prima.

Ma questo non vuol dire che la BNS non farà nulla per evitare che il franco continua ad apprezzarsi. I migliori [segnali di trading gratis sicuri] dicono che la marcia del franco continuerà ad essere solida, ma la banca elvetica questo non può permetterlo e di sicuro interverrà. E' solo questione di tempo.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore