BlogNews

15/04/2021


Wall Street pazza di Roblox. Altro che gioco, si fa sul serio: +54% in un giorno

Un'altra società che produce videogiochi è balzata in cima alle attenzioni degli investitori. Si tratta di Roblox Corporation, l'azienda che realizza l'omonima app ludica utilizzata da milioni di ragazzi (per la maggior parte di età inferiore a 13 anni). Dopo il suo sbarco a Wall Street, la prima giornata di contrattazioni si è chiusa in crescita del 54,44%. Le azioni sono schizzate a 69,50 [...]


Diventa anche tu un fan di BlogNews!
Clicca qui per accedere alla pagina su Facebook e poi premi il bottone "Mi piace".

Feed RSS dei commenti degli iscritti a BlogNews
Puoi seguire i commenti di questo post anche attraverso feed RSS.

Scritto da Maximo il 11/03/2021

Il fenomeno Roblox ormai è in pista da diversi anni. Ma è stato soprattutto il 2020 a spingere questa azienda in alto, complice la pandemia e il boom di utilizzo di app per l'intrattenimento o il gioco online. Un altro esempio di stay-at-home economy. Robloz ha chiuso l'anno finanziario con un fatturato di quasi 925 milioni di dollari, quasi il doppio rispetto all'anno precedente. Anche per il 2021 le previsioni sono ottime, visto che la società ha messo in conto un ulteriore rialzo delle vendite del 60%. Parliamo di un fatturato di circa un miliardo e mezzo di dollari.

Ma non è tutto quanto oro quello che luccica, come spesso capita di vedere a chi sa [come fare trading]. Infatti il "problema" dell'azienda è che i suoi profitti sono limitati per via del fatto che si basano sulla vendita dei Robux, ossia i gettoni che gli utenti possono utilizzare per acquistare oggetti virtuali nel gioco.

Sono invece molto limitate le entrate da pubblicità, che rappresentano la sfida per il futuro, secondo il CEO e co-fondatore David Baszucky. Anche per questo lo scorso anno si è chiuso con una perdita netta di 253,3 milioni di dollari.

Il balzo di Roblox a Wall street ha fatto tornare alla mente il volo recente di Gamestop, visto che prima del lancio delle azioni sul mercato, i social hanno cercato di spingere con forza gli acquisti da parte dei trader retail, sia quelli che fanno [trading bonus senza deposito], sia tutti gli altri.

Commento #1 | Permalink


Top 24 ore