BlogNews

18/01/2018


Risultati della ricerca per "http://gaianews.it"

Analisi chimiche confermano: il buco dell’ozono sull’Antartide si è ridotto

Per la prima volta gli scienziati hanno dimostrato, attraverso le osservazioni satellitari, che i livelli di cloro nell’atmosfera sull’Antartide stanno diminuendo, con conseguente riduzione del buco dell’ozono. Una notizia positiva, finalmente! Le misurazioni registrate tra il 2005 e il 2016, da quando iniziarono ad essere rilevate dal satellite ‘Aura’ della NASA, mostrano infatti che la … [...]


Il primo asteroide proveniente dallo ‘spazio esterno’

Ne avevamo già parlato in un articolo dello scorso novembre, sottolineando i dubbi degli scienziati sulla natura dell’oggetto celeste che il telescopio Pan-STARRS 1 delle Hawaii aveva individuato nel mese di ottobre 2017. Avevano sorpreso sia l’improvvisa comparsa del corpo, mai osservato prima di allora, che le caratteristiche fisiche, una forma affusolata che ricordava quella … [...]


Popolazioni di antichi nativi americani, sconosciute fino ad oggi

L’analisi genetica del DNA di un bambino di 6 settimane, rinvenuto in un sito archeologico dell’interno dell’Alaska, ha portato alla luce una popolazione di antichi nativi del Nord America, della cui esistenza nessuno aveva avuto finora il più piccolo indizio. I risultati della ricerca, pubblicati il 3 gennaio scorso sulla rivista Nature, rappresentano un … [...]


Un predatore marino, piccolo e feroce, di 508 milioni di anni fa

Un team, formato da paleontologi dell’Università di Toronto (U of T) e del locale Royal Ontario Museum (ROM), ha riesaminato attentamente una piccola antichissima creatura marina eccezionalmente feroce, chiamata Habelia optata, sulla cui definizione e collocazione tassonomica gli scienziati non avevano mai trovato un accordo fin da quando era stata scoperta per la prima volta, … [...]


Marte non è poi così arido come sembra

Nella ricerca di vita extraterrestre su altri mondi, gli scienziati cercano innanzitutto l’elemento chiave per la presenza della vita: l’acqua. Sebbene la superficie di Marte sia attualmente asciutta,sterile e del tutto inospitale, una serie di prove indicano che in un’epoca lontana il pianeta doveva essere sicuramente più caldo e umido; e l’acqua fosse presente in … [...]


I dinosauri del Cretaceo alle prese con le zecche

Un nuovo articolo, pubblicato su Nature Communications, mostra la scoperta nel Myanmair di zecche intrappolate nell’ambra fossile; prova che anche gli enormi dinosauri, quasi 100 milioni di anni fa, furono vittime di questi piccoli parassiti. La scoperta riveste notevole importanza perchè i fossili di parassiti succhiatori di sangue associati ai resti del loro ospite sono … [...]


Mutazione genica causa una bassa sensibilità al dolore

Uno studio dell’Università di Siena e dell’University College London (UCL) ha esaminato lo strano caso di una famiglia italiana, la famiglia Marsili, i cui membri presentano una caratteristica davvero insolita che desta non poca curiosità: non provano alcun dolore fisico! La causa di questa condizione straordinaria è stata individuata in una rara mutazione nel … [...]


Cloro nel cervello: la prima misura in-vivo

Ricercatori di Nano-Cnr e della Scuola Normale Superiore hanno sviluppato un metodo per misurare per la prima volta la concentrazione nelle cellule nervose dell’elemento che regola meccanismi inibitori ed eccitatori del cervello, dal cui equilibrio derivano deficit cognitivi e importanti patologie come autismo ed epilessia. Lo studio, pubblicato su Pnas, è stato realizzato con il supporto … [...]


Uniformità di cianobatteri nei laghi: altra conseguenza del riscaldamento globale

Gli effetti del riscaldamento climatico non sono sempre ben evidenti agli occhi di tutti e comunque svolgono la loro azione anche a livello microscopico, senza sconvolgimenti spettacolari. Una recente ricerca, ad esempio, ha rivelato un’azione particolare e poco appariscente che coinvolge le popolazioni lacustri di cianobatteri attraverso micro-cambiamenti ambientali con conseguenze notevoli, nel [...]


Trovata l’identità del ‘cavallo dalle lunghe zampe’ del Nord America

Un team di ricercatori dell’Università della California Santa Cruz, ha trovato finalmente la giusta classificazione in un nuovo genere di una sorta di ‘cavalli’ estinti, finora di incerta collocazione, che vagavano per il Nord America durante l’ultima Era glaciale. L’istituzione di un nuovo genere, resa nota il 28 novembre scorso sulla rivista eLife, si è … [...]


I cambiamenti climatici potrebbero aumentare le eruzioni in Islanda

Gli scienziati avvertono che in Islanda la diminuzione della calotta di ghiaccio che ricopre l’isola potrebbe portare ad un aumento dell’attività vulcanica. Un nuovo studio, condotto dall’Università di Leeds, Regno Unito, ha rilevato infatti che in Islanda l’attività vulcanica era più bassa quando la copertura di ghiaccio era più estesa, mentre, allorchè i ghiacciai hanno iniziato … [...]


Studio delle onde sismiche propone nuova ipotesi sull’interno della Terra

Nuove ricerche sull’ossigeno e sulla chimica del ferro alle condizioni estreme in cui si trovano all’interno della Terra potrebbero spiegare l’enigma di vecchia data che riguarda la formazione delle cosiddette “Zone di bassissima velocità” delle onde sismiche. Pubblicata su Nature, la scoperta potrebbe avere implicazioni di vasta portata per una migliore comprensione della storia geologica … [...]


Così il nostro cervello ‘sfugge’ alle immagini

Ricercatori dell’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr hanno partecipato a una competizione internazionale per definire i limiti della mappatura delle reti neuronali tramite il neuroimaging. Lo studio è pubblicato su Nature Communications. La più grande comunità internazionale di imaging radiologico (Ismrm, International society for magnetic resonance in medicine) ha indetto una [...]


Isola di Pasqua. DNA antico esclude contatti dei primi nativi con popoli americani

L’Isola di Pasqua, per i misteri da cui è avvolta, ha sempre catturato l’immaginazione popolare e l’attenzione degli studiosi fino dal 1722, quando venne scoperta. Uno degli enigmi ancora irrisolti riguarda l’origine dei suoi antichi abitanti. L’isola è situata in mezzo all’Oceano Pacifico, a 1300 miglia dall’isola abitata più vicina e a 2200 miglia dalle … [...]


Piccolo asteroide in visita, forse da oltre il sistema solare

E’ stato osservato dagli astronomi un piccolo asteroide (o forse una cometa) che, dalla sua strana orbita, sembrerebbe aver avuto origine al di fuori del nostro sistema solare, proveniente forse da qualche altra parte della nostra galassia. Se così fosse, si tratterebbe del primo ‘oggetto interstellare’ ad essere giunto alla portata dei telescopi terrestri. L’oggetto … [...]


Top 24 ore

Notizie regionali

Cartina dell'Italia Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Emilia Romagna Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Campania Molise Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Trend del giorno in Italia sul Web