BlogNews

23/11/2020


Risultati della ricerca per "http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it"

Ci saranno altri modi, se vorrete

Questo posto dell'Espresso - che non aggiornavo da molti giorni, e me ne scuso - finisce qui dopo 15 anni esatti: pensate che quantità mostruosa di sciocchezze che ho scritto. Ringrazio tutte le persone che hanno seguito questo blog, commentato, apprezzato, insultato e così via. Ci saranno, se vorrete, altri modi per restare in contatto, testuali e no. Piovonorane, in qualche forma, continuerà [...]


I ladri di welfare e i loro complici

Ieri l'Unione europea ha tolto le isole Cayman e ha aggiunto Barbados alla sua lista nera dei paradisi fiscali: una robetta da 6-700 miliardi di euro rubati ogni anno in tutto il mondo, una ventina abbondante dei quali all'Italia, insomma ci faremmo un bel po' di ospedali, scuole e welfare in generale. Fa tuttavia un po' ridere, con rispetto, che la Ue dia pagelle avendo dentro di sé paesi che [...]


Non per virtù proprie

Più o meno, le percentuali di Ivan Scalfarotto in Puglia e di Tommaso Fattori in Toscana sono uguali, e ridicole entrambe. Scalfarotto è il sottosegretario agli Esteri, insomma un membro non da nulla del governo, e a questo giro nella regione dov'è cresciuto era il candidato di Italia Viva, partito nato dalla scissione a destra del Pd, quella renziana; Fattori è invece l'esponente più in [...]


Grazie no mask, avanti i prossimi

Ma magari fossero stati fascisti, i duemila poracci scarsi che erano in piazza oggi a Roma. Fossero stati fascisti sarebbe molto più facile inquadrarli, capirli: avrebbero un'ideologia, una visione sistematica del mondo, dei riferimenti storici. Invece quell'affollamento quantitavamente scarso e mentalmente perduto è segno di un'altra cosa, la stessa che vediamo ogni tanto sorgere all'improvviso [...]


La bellezza femminile (post tardoestivo)

Sono - mi perdonerete - affascinato dalla polemica su Armine Harutyunyan, la modella scelta da Gucci con un colpo di genio per far parlare del suo marchio, e ci casco volentieri anch'io tanto chissenefrega, Gucci mica ha bisogno di me per farsi notare - e comunque mai comprato qualcosa di Gucci, io mi servo all'Oviesse o al mercatino di via Sannio, e mi trovo benissimo. Ne sono affascinato (dalla [...]


Ma cos'è la destra cos'è la sinistra

Si erano talmente affievoliti, slabbrati e confusi, i confini tra destra e sinistra, che 26 anni fa un cantautore già solidamente di sinistra ne scrisse la famosa parodia, ironica e feroce: i collant son quasi sempre di sinistra, il reggicalze è più che mai di destra, la pisciata in compagnia è di sinistra mentre il cesso è sempre in fondo a destra. Si era a metà degli anni 90, appunto. [...]


Io amo l'industria. E lui?

È divertente l'accusa mossa oggi da Carlo Bonomi: chi parla delle aziende che hanno preso la Cassa integrazione senza averne il diritto, «scredita l'industria». È divertente perché riprende pari pari la stessa formula che, ad esempio, in Italia sentiamo dal 1993: chi parla di tangenti ai partiti, scredita la politica, fa «antipolitica». Del resto, chi aveva qualcosa da dire sul Pcus in [...]


Il grande autoinganno di fine estate

È stato attorno al ventesimo minuto, mi pare, che mi sono accorto dei rumori di fondo finti messi dalla regia di Sky per farci sembrare normale la partita. Boati di massa che si alzavano pure di volume durante le azioni più pericolose. E quando la telecamera era solo sui giocatori, con gli spalti esclusi dalle riprese, sembrava proprio che tutto fosse come prima, insomma che ci fosse il [...]


Montanelli e i peggiori di oggi

Avete presente cos'è il sentire comune? È quella cosa per cui a nessun Paese oggi, per esempio, viene in mente di rendere legale la tortura. Si fa ancora, purtroppo, ma meno universalmente e di nascosto. E se qualche polizia o governo viene scoperto a farlo, lo nega. Perché? Perché è sentire comune che la tortura è immorale, inaccettabile. Un volta non era così. La tortura era proprio [...]


Zangrillo, i medici, la scienza

Quando facevo filosofia all'università ci insegnavano che la neutralità non esiste, nemmeno nella scienza. Che anche il più oggettivo dei medici e degli scienziati quando entra in un laboratorio - o in una corsia d'ospedale etc - è un essere umano: con le sue convinzioni, le sue pulsioni, i suoi obiettivi - magari neppure consapevoli. Talvolta anche i suoi interessi. Può cercare di [...]


Sghignazzare sulle Sardine

C'è un grande sfottere le Sardine in giro, perché si sono di fatto sciolte, o giù di lì. La stampa fasciotrash è scatenata. Un po' di perculamenti arrivano anche da altre parti. A me sembra che questo modo di vedere non tenga conto di una discussione che pure è antica e approfondita: quella sul destino dei movimenti, cioè sulle associazioni politiche spontanee (o che comunque attecchiscono [...]


Attacco alla Lombardia

È vero, c'è stato un attacco frontale alla Lombardia. Anzi, ce ne sono stati molti. È stato un attacco alla Lombardia fare la miseria di 1.855 tamponi per 100 mila abitanti nell'ultimo mese, pur essendo da febbraio la regione più colpita dal virus, mentre molti di più ne hanno fatti regioni assai meno colpite come il Lazio (2.549), il Piemonte (2.331), il Veneto (2.419) ma anche il Friuli, [...]


Noi facciamo i bravi: lo facciano anche loro

Il raddoppio dei contagi registrato ieri sera ha portato varie autorità a una reazione pavloviana: ora richiudiamo tutto. Qualche volta la minaccia è accompagnata da espressioni di sdegno da parte di chi sta nei palazzi nei confronti di quelli che invece sono per strada, magari a bersi lo spritz. La vicenda mostra bene come si è rovesciato il rapporto tra cittadini e autorità. Se le cose vanno [...]


Fare politica, coi nostri gesti, da domattina

Gli Stati Uniti, che in confronto a noi sudeuropei "bizantini" sono un Paese semplice, a volte aiutano anche a capire meglio le cose, proprio per la loro minore complessità. Per esempio adesso, con la storia delle mascherine. Dall'Atlantico al Pacifico si è diffuso infatti un vasto movimento contro l'uso delle mascherine, viste come un'impropria imposizione dello Stato e addirittura [...]


Più che un disegno, uno scarabocchio

Sul cosiddetto "disegno per sostituire Conte" mi sono fatto un'idea abbastanza chiara, seppure del tutto personale. E cioè che il proposito, in diversi soggetti politici ed economici, c'è - mi pare indubitabile, talvolta è perfino "in chiaro" - ma è scomposto, impreciso e contraddittorio nel suo esito finale. Che alcuni vorrebbero in un modo, altri in un altro. Inziamo dalla prima parte: chi [...]


Top 24 ore

Notizie regionali

Cartina dell'Italia Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Emilia Romagna Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Campania Molise Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Trend del giorno in Italia sul Web