BlogNews

16/11/2018


Risultati della ricerca per "http://tachyonbeam.com"

Trovate le tracce di una possibile super-Terra gelata nel sistema della stella di Barnard

Un articolo pubblicato sulla rivista “Nature” descrive la scoperta di una possibile super-Terra che orbita attorno alla stella di Barnard, una nana rossa che in termini astronomici è nel vicinato essendo distante circa 6 anni luce dalla Terra. I progetti Red Dots e CARMENES hanno portato alla scoperta di quello che è stato chiamato Barnard’s Star b e potrebbe essere il secondo esopianeta [...]


Lo strumento SPHERE mostra una sequenza di immagini del moto dell’esopianeta Beta Pictoris b

L'ESO ha pubblicato una composizione di immagini che mostrano l'esopianeta Beta Pictoris b mentre orbita attorno alla sua stella. Esso era stato scoperto nel 2008 utilizzando lo strumento NACO montato sul VLT in Cile e il team guidato dalla dottoressa Anne-Marie Lagrange che lo scoprì ha continuato a studiarlo alcuni anni dopo utilizzando lo strumento SPHERE, che nel frattempo era stato montato [...]


Un massiccio deflusso di idrogeno dalla Piccola Nube di Magellano visto dal radiotelescopio ASKAP

Un articolo pubblicato sulla rivista "Nature Astronomy" descrive lo studio di un deflusso di gas dalla Piccola Nube di Magellano che si estende per almeno 6.500 anni luce dall'area di formazione stellare. Un team di ricercatori ha usato il radiotelescopio ASKAP per osservare quella galassia nana nella sua interezza in una singola immagine con dettagli mai visti prima. [...]


La nascita degli ammassi stellari osservata grazie al telescopio volante SOFIA

Un articolo pubblicato sulla rivista "Monthly Notices of the Royal Astronomical Society" descrive lo studio di nubi molecolari dove si formano nuovi ammassi stellari. Un team di ricercatori ha utilizzato il telescopio volante SOFIA sfruttando la sua possibilità di rilevare gli infrarossi provenienti da nubi oscure dove le prime fasi della formazione stellare sono nascoste. [...]


Coppie di buchi neri supermassicci scoperte nel corso di fusioni galattiche

Un articolo pubblicato sulla rivista "Nature" descrive la scoperta di cinque coppie di buchi neri supermassicci in galassie nelle fasi finali di fusioni galattiche. Un team di ricercatori coordinato dall'Università del Maryland ha utilizzato dati raccolti all'Osservatorio Keck alle Hawaii e in oltre vent'anni dal telescopio spaziale Hubbble per scoprire questi casi tra centinaia di galassie selez [...]


Il radiotelescopio ALMA e lo spettrografo MUSE hanno osservato fontana galattica nell’ammasso galattico Abell 2597

Un articolo pubblicato sulla rivista "The Astrophysical Journal" descrive l'osservazione di una sorta di fontana galattica di gas molecolare freddo pompato da un buco nero supermassiccio nella galassia più brillante dell'ammasso galattico Abell 2597. Un team di ricercatori ha usato il radiotelescopio ALMA e lo spettrografo MUSE montato sul VLT dell'ESO per osservare per la prima volta un ciclo ch [...]


Una piccolissma stella è tra le più antiche dell’universo

Un articolo pubblicato sulla rivista "The Astrophysical Journal" descrive la scoperta di una piccola stella la cui età è stata stimata attorno ai 13,5 miliardi di anni, rendendola una delle stelle più antiche dell'universo. Un team di astronomi ha studiato la stella conosciuta solo come 2MASS J18082002-5104378 B, la cui massa è solo il 14% di quella del Sole, e in particolare la sua composizio [...]


Dal VLT la più accurata osservazione di materiali vicini al buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea

Un articolo pubblicato sulla rivista "Astronomy & Astrophysics" riporta la rilevazione di nubi di gas caldissimo che orbitano attorno al buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea, chiamato Sagittarius A* o semplicemente SgrA*. Un team di ricercatori ha usato lo strumento GRAVITY installato sul VLT dell'ESO per osservare brillamenti di luce infrarossa provenienti dal disco di accresciment [...]


La NASA ha annunciato la fine della missione della sua sonda spaziale Dawn

La NASA ha annunciato la fine della missione della sua sonda spaziale Dawn dopo che l'esaurimento dell'idrazina utilizzata dai suoi propulsori di manovra le ha impedito di orientarsi verso la Terra per comunicare con il controllo missione attraverso il Deep Space Network della NASA. Dawn è in un'orbita stabile attorno al pianeta nano Cerere e probabilmente vi rimarrà per almeno 50 anni. [...]



La sonda spaziale Mars Express dell'ESA ha fotografato il cratere Greeley, un concentrato di storia di Marte

Nuove immagini catturate dallo strumento High Resolution Stereo Camera (HRSC) della sonda spaziale Mars Express dell'ESA mostrano il cratere Greeley su Marte. Il suo nome è stato approvato ufficialmente nel 2015 dall'International Astronomical Union (IAU) in onore del geologo Ronald Greeley, che ci ha lasciati nel 2011 dopo aver lavorato a varie missioni marziane facendo parte anche del team che [...]


La nebulosa conosciuta come Fantasma di Cassiopea vista dal telescopio spaziale Hubble

Un'immagine catturata dal telescopio spaziale Hubble mostra una nebulosa conosciuta come IC 63 e soprannominata la Nebulosa Fantasma o il Fantasma di Cassiopea per l'aspetto spettrale generato dalle trasparenze nei gas e polveri presenti al suo interno. Ha un aspetto adatto per i prossimi festeggiamenti di Halloween ma non durerà per sempre perché una stella chiamata Gamma Cassiopeiae sta lentam [...]


L'ESO ha catturato tutti i colori della nebulosa NGC 2467

L'ESO ha pubblicato una fotografia della nebulosa NGC 2467, conosciuta anche come Nebulosa Teschio, scattata usando lo strumento FORS2 montato sul VLT in Cile. Si tratta di un'incubatrice stellare dato che contiene molto gas che sta ancora formando una serie di nuove stelle e di conseguenza vede una predominanza di stelle giovani, spesso massicce. La fotografia è stata scattata all'interno del pr [...]


Le acque salate di Marte potrebbero contenere ossigeno

Un articolo pubblicato sulla rivista "Nature Geoscience" descrive una ricerca sulle possibilità che le acque salate sotto la superficie di Marte contengano ossigeno. Un team di ricercatori ha creato una serie di simulazioni basate sulle possibili condizioni esistenti in quegli ambienti concludendo che ci può essere ossigeno in caso di scambi con l'atmosfera. [...]


La più giovane pulsar scoperta nella Via Lattea rivela caratteristiche interessanti

Un articolo pubblicato sulla rivista "The Astrophysical Journal" descrive lo studio di una pulsar catalogata come PSR J1846-0258 trovata tra i resti di una supernova chiamati Kes 75. Un team di ricercatori ha utilizzato informazioni raccolte con l'osservatorio per i raggi X Chandra della NASA tra il 2000 e il 2016 per studiare le caratteristiche della pulsar. Hanno confermato che è la più giovan [...]


Top 24 ore

Notizie regionali

Cartina dell'Italia Friuli Venezia Giulia Veneto Trentino Alto Adige Lombardia Valle d'Aosta Piemonte Emilia Romagna Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Campania Molise Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Trend del giorno in Italia sul Web