BlogNews

28/10/2021







1500 di Massimo Gramellini | 24 luglio 2021

Sono tra noi. Li riconosci dalle mani tremanti, logorate dal vano digitare, e dallo sguardo perso nel vuoto cosmico di informazioni. Sono i naufraghi del Green Pass. Per loro non passa mai. Hanno fatto tutte le cose giuste — le code, i vaccini, lo Spid — e adesso si accontenterebbero di ricevere il codice magico per scaricare la carta verde che a breve diventerà la chiave di accesso a cinema [...]


La pistola in tasca di Massimo Gramellini | 22 luglio 2021

Che il colpo gli sia partito apposta o per caso, l’assessore alla Sicurezza del comune di Voghera girava per strada con una pistola in tasca. Parliamo di un uomo di legge che insegna diritto penale agli allievi della scuola di Polizia. Evidentemente il primo a non credere nelle istituzioni che rappresenta - e che addirittura istruisce - è lui. Non so voi, ma io non riuscirei a girare per strada [...]


Ma è una cosa normalissima di Massimo Gramellini | 21 luglio 2021

Il video delle due ragazze napoletane cacciate in malo modo dalla spiaggia di Bacoli perché lesbiche resterà nella mia memoria, ma certo non per la scena in cui un anziano e sua figlia inveiscono contro di loro. L’anziano le accusa di dare il cattivo esempio ai bambini, e nell’insultarle non si pone il problema se sia di cattivo esempio anche lui. Seguono spintoni e inviti alle svergognate [...]


Gianluca nell’arena di Massimo Gramellini | 17 luglio 2021

Com’ è vero che il peso delle parole dipende da quello di chi le pronuncia! Il discorso che Teddy Roosevelt tenne alla Sorbona nel 1910 non brilla certo per originalità. Insiste con meno poesia di Jack London (d’altronde Teddy Roosevelt era un ex presidente americano, mica un grande scrittore) sul concetto che a essere degno di stima non è chi critica dagli spalti, ma chi si mette in gioco [...]


Cuba nella nebbia di Massimo Gramellini | 15 luglio 2021

Un avventore del Caffè si domanda perché influencer e intellettuali nostrani non aprano bocca su quanto sta accadendo a Cuba. E aggiunge, non a torto, che se gli assalti ai forni e gli arresti di massa avessero la Budapest di Orbán come teatro, qui sarebbe tutto un fiorire di petizioni & indignazioni. Invece per chi detta l’agenda universale del bene e del male la dittatura cubana resta [...]


Non si Pass di Massimo Gramellini | 14 luglio 2021

«La libertà individuale è sacra e inviolabile» twitta Giorgia Meloni per esprimere contrarietà a quel dittatore di Macron, che lascerà salire in treno ed entrare al ristorante solo chi avrà fatto il vaccino o almeno un tampone. Con buona pace dei francesi, che la festeggiano proprio oggi, la libertà secondo Meloni & Co. Funziona a senso unico. Io ho la libertà di andare dove mi porta [...]


La variante W di Massimo Gramellini | 10 luglio 2021

Un italiano in finale a Wimbledon si fa fatica persino a immaginarlo. Invece ne avremo undici anche a Wembley, nella domenica più epica della nostra estate. Saltano come birilli tutti i luoghi comuni sugli italiani isterici, furbetti e improvvisatori - genio e sregolatezza, più sregolatezza che genio - e sulla presunta mollezza della nuova generazione viziata e indisponibile al sacrificio. Non [...]


Il lavoro picchiato di Massimo Gramellini | 09 luglio 2021

Si poteva mettere in conto che le mandrie rattrappite dal lockdown, tornando a popolare le piazze nelle notti madide del dopopartita, sfogassero gli istinti lungamente repressi ribaltando le automobili bloccate in mezzo alla strada. Ma quanto è successo in piazza Yenne a Cagliari, durante i cosiddetti festeggiamenti per la vittoria contro la Spagna, contiene un retrogusto francamente nauseabondo. [...]


Lucho nelle tenebre di Massimo Gramellini | 08 luglio 2021

Non so voi, ma se avessi appena perso ai rigori una semifinale europea che con un paio di giocatori capaci di inquadrare la porta avrei potuto anche vincere, la mia prima reazione sarebbe di slogarmi una caviglia prendendo a calci qualsiasi ostacolo particolarmente appuntito. Invece il C.T. Spagnolo Luis Enrique è andato a complimentarsi con Mancini e poi si è presentato davanti alle telecamere [...]


Se Malika non è Malika di Massimo Gramellini | 03 luglio 2021

Sono i social a fare il cretino o è il cretino che si è fatto social? Ieri raccontavamo anche qui la storia di quella Malika criticata per avere sperperato in beni di lusso i soldi ricevuti in beneficenza. Molti hanno scritto per manifestarle indignazione o solidarietà. Il problema è che lo hanno fatto alla Malika sbagliata. Non a Malika Chalhy, ma a Malika Ayane, la cantante, che a un certo [...]


Top 24 ore

Trend del giorno in Italia sul Web